Convegni


“IL TERRITORIO, LE PREVISIONI METEO, PERCHÉ DARE UN’ALLERTA”

I MARTEDÌ PRO NATURA
in collaborazione con il
Museo Civico di Storia Naturale “G. Doria”
presso l’Anfiteatro del Museo, ingresso libero

Ciclo:
Cielo e mare di Liguria
(in collaborazione con ARPAL - Centro Funzionale MeteoIdrologico)

“IL TERRITORIO, LE PREVISIONI METEO, PERCHÉ DARE UN’ALLERTA”
Conversazione con proiezione su grande schermo di immagini digitali.
Relatore: PAOLO GOLLO
Il territorio ligure presenta caratteristiche geomorfologiche tali per
cui quando è interessato da eventi di pioggia di forte intensità,
concentrati in breve tempo, risponde con i suoi torrenti in maniera
violenta ed improvvisa. Per cercare di prevedere con congruo anticipo
gli effetti al suolo di tali piogge nel 1995 nasceva il Centro Meteo
Idrologico di Protezione Civile, poi diventato Centro Funzionale. Primi
in Italia ad accoppiare modellistica meteorologica a quella idrologica,
si sono strutturate negli anni procedure atte a prevedere e monitorare
gli effetti al suolo in stretta collaborazione con la Protezione Civile
Regionale, con la quale si sono sviluppate anche le attuali procedure
di allertamento colorato per piogge diffuse e temporali.