Iniziative


SETTIMANA DEL LUPO - GIORNATA DEL LUPO AL MUSE

18 marzo, GIORNATA DEL LUPO, Muse- Museo delle Scienze, dalle 18.00 alle 21.00. Per tutti, attività, proposte, laboratori, approfondimenti, Ingresso al museo 3,00 euro. Attività gratuite.

19 e 20 marzo: conferenza LA COESISTENZA TRA UOMO E LUPO SULLE ALPI E IN EUROPA, Auditorium Santa Chiara di Trento, dalle 09.00. Per tutti.

19 marzo: spettacolo teatrale RENDEZ-VOUS 2200. Teatro Auditorium Santa Chiara di Trento, ore 18.00, per tutti, ingresso gratuito.
a seguire NOTTE DEL LUPO AL MUSE, apertura speciale del museo con cena finger food, dalle 19.30. A pagamento. Prenotazioni entro il 14 marzo su www.muse.it

21 – 23 marzo, lavori specialistici dell’LCIE, gruppo di esperti europei di grandi carnivori


Il Progetto LIFE WolfAlps, da 5 anni punto di riferimento sulle questioni riguardanti il lupo in zona alpina, è giunto alla sua conclusione. La novità del progetto è stata quella di affrontare per la prima volta in Italia l’argomento della coesistenza tra lupo e uomo, considerando in particolare la popolazione di lupo sulle Alpi italo-slovene.

In questo quinquennio, LIFE WolfAlps ha sviluppato azioni concrete per la conservazione della specie coordinate a livello alpino italiano, cercando di approfondire l’importante tematica della coesistenza fra lupo e uomo: dalla prevenzione degli attacchi sugli animali domestici al contrasto delle uccisioni illegali, dalla valorizzazione del lupo in chiave ecoturistica al controllo dell’ibridazione, dalla comunicazione a 360 gradi all’organizzazione di workshop regionali per coordinare la gestione alpina, passando per un monitoraggio della specie accurato e sistematico.

Per restituire a tutta la cittadinanza, ma anche a esperti e tecnici, i risultati del lavoro svolto in questo periodo, il MUSE presenta dal 18 al 23 marzo la SETTIMANA DEL LUPO, cinque giorni di appuntamenti, attività, una conferenza internazionale e un meeting di specialisti per approfondire la possibilità di coesistenza tra uomo e lupo sulle Alpi.


LA GIORNATA DEL LUPO

LA SETTIMANA DEL LUPO inizia con una domenica speciale al museo – il 18 marzo - con eventi, attività e dimostrazioni a tema lupo per tutte le età. La GIORNATA DEL LUPO al Museo delle Scienze di Trento anticiperà i temi della conferenza di chiusura del progetto LIFE WOLFALPS (www.lifewolfalps.eu) in un evento informale dedicato al grande pubblico in cui il MUSE, i partner e i supporter di progetto proporranno iniziative, attività e dimostrazioni a tema lupo adatti a tutte le età. Fra le varie proposte si potrà assistere alle demo dei cani anti-veleno, partecipare a laboratori educativi su biologia, ecologia e genetica del lupo, assistere a piccole presentazioni informali di allevatori, forestali, insegnanti e associazioni che hanno lavorato sul lupo insieme a noi in questi cinque anni e molto altro ancora! Per l’occasione, ingresso speciale al MUSE a soli 3 euro.

 

LA CONFERENZA

Si prosegue quindi il 19 e 20 marzo al Teatro Auditorium di Trento con la conferenza finale internazionale. La due giorni di lavori, aperta su iscrizione a tutti gli interessati e addetti ai lavori, è coordinata dai due massimi esperti di lupo in Italia, Luigi Boitani e Francesca Marucco, e indaga la coesistenza tra uomo e lupo sulle alpi e in Europa.


19 MARZO
Nel corso del primo giorno di conferenza verranno esposti in modo esaustivo le azioni di conservazione condotte nell’ambito del Progetto Life WolfAlps al fine di favorire la coesistenza tra lupo e uomo sulle Alpi, e i relativi risultati ottenuti. Saranno presentate le pratiche testate, discussi i problemi incontrati ed evidenziate le azioni più efficaci.

Al termine dei lavori, due appuntamenti speciali, rivolti a tutti:

alle 18.00, al teatro Auditorium di Trento si terrà la replica dello spettacolo teatrale RENDEZ VOUS 2200, lavoro originale che ha debuttato a Trento nel 2016 e ha poi itinerato con oltre 15 repliche in tutta Italia. Un gruppo di attori e autori teatrali si sono immersi nella controversa tematica del ritorno naturale del lupo sulle Alpi, collaborando con ricercatori ed esperti del progetto e dei suoi supporter per giungere all’allestimento e alla produzione di uno spettacolo che persegue gli obiettivi di informazione e comunicazione che il progetto si propone, lavorando sui binomi dialettici natura/cultura e umano/animale.

Il risultato è uno spettacolo coinvolgente, adatto a tutti e volto alla creazione di un dibattito rispetto rapporto uomo/ambiente nella sua totalità, con particolare riferimento alla figura del lupo come animale emblematico del rapporto secolare, contrastato e ambivalente tra l’essere umano e la natura selvaggia.

La partecipazione è gratuita, i biglietti ritirabili

alle 19.30, al Muse, la NOTTE DEL LUPO. Un'apertura straordinaria del museo accompagnata da una cena finger food. Una serata a base di scienza, natura, tradizione culinaria trentina e intrattenimento con divertenti quiz scientifici e musica dal vivo a cura dei Ringo Blues Trio. L’evento è a pagamento. Le iscrizioni sono aperte fino al 14 marzo su www.muse.it.

 

20 MARZO
Il secondo giorno la conferenza diventa internazionale e si focalizza sulle questioni gestionali più importanti a livello europeo, presentate da esperti membri del Large Carnivore Initiative for Europe (LCIE), specialist group (SSC) della IUCN. Gestione dei lupi ibridi e confidenti, standard di monitoraggio, migliori pratiche, nuove opportunità di comunicazione, aspetti legali e quadro normativo: la conferenza sarà una delle migliori opportunità di discutere apertamente sul futuro della conservazione e della gestione del lupo in Europa.

 


MEETING DEGLI ESPERTI
Al termine della due giorni di lavori, il MUSE ospiterà un meeting interno del gruppo LCIE, gruppo di esperti europei di grandi carnivori, in collaborazione con il quale è stata organizzata la Conferenza conclusiva. L'LCIE si riunisce periodicamente per aggiornarsi e lavorare a nuovi progetti. Gli esperti rimarranno al MUSE per due giorni, mercoledì 21 e giovedì 22 Marzo, per lavorare a porte chiuse sulla conservazione dei grandi carnivori in Europa e per poi concludere il loro incontro lavorativo venerdì 23 marzo con una escursione nelle montagne abitate dalla popolazione trentina di orsi e visitare il centro visita del Parco Naturale Adamello Brenta. L'escursione è organizzata in collaborazione con il Servizio Foreste e fauna della P.A.T., che nell'ambito del meeting dell'LCIE interverrà per un aggiornamento sullo status dell'orso bruno in Trentino e discuterà con gli esperti europei sulle questioni gestionali e di conservazione della specie.

 

 

 


Programma della conferenza e abstract degli interventi disponibili sul sito www.lifewolfalps.eu

In allegato il programma della giornata del lupo, il report dei 5 anni di attività e la locandina dello spettacolo RENDEZ-VOUS 2020