Convegni


Il "Mondo Perduto" del Monte Pisano: uno sguardo alle prime testimonianze dinosauriane in Italia

In occasione dell'esposizione temporanea "Dinosauri: predatori e prede", il Museo propone cinque incontri dedicati al gruppo di animali che da sempre affascina grandi e piccini.

Vi aspettiamo per il terzo incontro con la conferenza dal titolo Il "Mondo Perduto" del Monte Pisano: uno sguardo alle prime testimonianze dinosauriane in Italia.

Alberto Collareta (Paleontologo dell'Università di Pisa) ci parlerà delle tracce fossili del Monte Pisano, le più antiche testimonianze del passaggio dei dinosauri sul territorio italiano.
Per lungo tempo, una piccola impronta raccolta a monte di Agnano ha costituito l'unica testimonianza del passaggio dei dinosauri sul territorio italiano. Negli ultimi anni il panorama paleontologico si è arricchito di vari esemplari scheletrici - tra cui figurano resti eccezionalmente conservati - e di numerose piste di impronte. Ciononostante, le tracce fossili del Monte Pisano forniscono un'istantanea di grande importanza sulla prima dispersione dei dinosauri in Italia e sugli ecosistemi terrestri del Triassico. Nel corso dell'esposizione si tratterà il significato delle tracce fossili del Verrucano del Monte Pisano nel quadro dell'evoluzione geodinamica e biologica del territorio.

Al termine della conferenza è prevista la visita guidata alla Galleria delle Ere geologiche e visita libera alla mostra “Dinosauri: predatori e prede”.

E per concludere, Tè & pasticcini.

Vi aspettiamo!