Convegni


Festival della Scienza - Conferenza sulla storia evolutiva dei Cetacei

SOCIETA’ AMICI DEL MUSEO “G. DORIA”
In collaborazione con
MUSEO DI STORIA NATURALE “G. DORIA”
nell’ambito del Festival della Scienza 2018 – Ingresso libero

MARTEDI’ 30 OTTOBRE 2018, ore 17.00

"LASCIO TUTTO E CAMBIO VITA. STORIA EVOLUTIVA DEI CETACEI"

Balene e delfini sono mammiferi che si sono adattati alla vita acquatica circa 50 milioni di anni fa.
Per risalire all'antenato delle attuali balene e dei delfini i paleontologi confrontano i resti fossili
con l’ausilio di altre metodiche, come la comparazione tra le proteine del sangue dei mammiferi
marini con quelle dei terrestri, per stabilire analogie e filogenesi. Il progenitore comune potrebbe
appartenere ad animali terrestri in gran parte erbivori, che possedevano cinque dita per ogni
zampa e ogni dito terminava in un'unghia. Da essi partono le linee evolutive che daranno origine ai
cavalli, ai cammelli, ai bisonti, alle giraffe, agli ippopotami e, probabilmente, ai cetacei. Più
recentemente è stata verificata una stretta correlazione tra i cetacei e l'ippopotamo; entrambi
posseggono uno stomaco diviso in camere e le ossa del cranio così come i denti dei cetacei
primitivi assomigliano a quelli dei primi ungulati.
La conferenza percorre le tappe evolutive di questi mammiferi marini per giungere all’attuale
presenza in Mar Mediterraneo in riferimento alla nuova Sala dei Cetacei del Museo Doria.

Maurizio Wurtz
E’ stato professore di Biologia e Monitoraggio dell’Università degli Studi di Genova. Ha condotto ricerche
su diversi aspetti della biologia degli organismi marini, della biologia della pesca ed ecologia marina del Mar
Mediterraneo. E’ anche un disegnatore e scultore ed è specializzato nella realizzazione di modelli di grandi
dimensioni.