Gruppi di lavoro


In base all'articolo 4 dello Statuto e agli articoli 30 e 31 del Regolamento sono stati costituiti i seguenti gruppi di lavoro:
 

  • Educazione nei Musei Scientifici (GEMS)
     
  • Restituzione di resti scheletrici umani
    (in collaborazione con il Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze)
     

 


Gruppo di Lavoro Educazione nei Musei Scientifici (GEMS)


Il Gruppo GEMS nasce dalla necessità di promuovere attivamente, nell’ambito dell’Associazione, ricerche, confronti, discussioni e sperimentazioni sulle attività educative nei musei ANMS.
Il Gruppo di lavoro ha come obiettivi:

  • condividere le ricerche già in corso ed attivarne di nuove;
  • costituire un data base degli operatori museali e delle sperimentazioni educative;
  • favorire lo scambio e la condivisione delle esperienze;
  • organizzare annualmente almeno un incontro dedicato specificamente al tema educativo;
  • far circolare informazioni, bibliografie, occasioni di aggiornamento, ecc.;
  • attivare esperienze di formazione (auto-formazione e formazione professionale di operatori per l’educazione museale), anche stabilendo contatti e partnership con altre Istituzioni pubbliche e private, Università ed Enti di formazione.

Il gruppo di lavoro effettua incontri (workshop, convegni, tavoli di confronto, ecc.), scambi di informazioni in rete, brevi rendiconti nella rivista e sul sito web dell’Associazione e durante gli incontri congressuali, incluse le assemblee.

I soci proponenti costituiscono il nucleo organizzativo e di coordinamento del Gruppo di lavoro, al quale potranno naturalmente aderire tutti i soci interessati e coinvolti nelle attività educative. Questo al fine di sostenere la crescita di una educazione museale di qualità nei musei scientifici italiani, condividendo strumenti e risorse culturali con tutti i musei, evidenziando la ricchezza del contributo che tutti i musei sono in grado di offrire alla nostra società, con le proprie competenze e con il proprio impegno in campo educativo.

Le socie ANMS che hanno proposto il Gruppo di lavoro sono le seguenti:

  • Monica Celi (Museo di Storia Naturale ed Archeologia di Montebelluna)
    e-mail: direttore@museomontebelluna.it
  • Elisabetta Cioppi (Sezione di Geologia e Paleontologia, Museo di Storia Naturale Università di Firenze) (coordinatore del gruppo)
    e-mail: elisabetta.cioppi@unifi.it
  • Elisabetta Falchetti (Museo Civico di Zoologia di Roma)
    ​e-mail:  falchetti@eccom.it
  • Ilaria Guaraldi Vinassa de Regny †; (Museo Civico di Storia Naturale di Milano)
  • Anna Maria Miglietta (Museo di Biologia Marina "Pietro Parenzan" dell' Università del Salento, Lecce)
    ​e-mail: anna.miglietta@unile.it
     
  • Dal 2013 si sono aggiunti i Soci:
  • Alessandro Blasetti (Museo delle Scienze, Università di Camerino) e-mail: alessandro.blasettti@unicam.it
  • Maria Xanthoudaki (Museodella Scienza e della Tecnica di Milano) ​e-mail: xanthoudaki@museoscienza.it

Scarica le linee guida  - Scarica la Bibliografia - Scarica info sui workshop GEMS

 


 

Gruppo di Lavoro Restituzione di resti schelettrici umani

A seguito della richiesta, presentata al Governo Italiano (Ministero per i Beni e le Attività Culturali) da parte del Governo Australiano, di restituzione di alcuni reperti scheletrici umani provenienti dal territorio Australiano e presenti nella Sezione di Antropologia ed Etnologia del Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze, il Presidente del Museo di Storia Naturale ha provveduto, con delibera del Consiglio Scientifico del Museo, alla nomina di una commissione nazionale di consulenti di qualificata esperienza e competenza con lo scopo di occuparsi delle problematiche scientifiche legate a suddetta richiesta.

Tale commissione è stata costituita dopo consultazioni e su indicazioni dei Consigli Direttivi delle due associazioni scientifiche nazionali che sono state identificate come referenti, e cioè l’Associazione Nazionale Musei Scientifici (ANMS) e l’Associazione Antropologica Italiana (AAI).

La commissione è così composta:

  • Fausto Barbagli, Museo di Storia Naturale, Università di Firenze
  • Giulio Barsanti, Università di Firenze
  • Alfredo Coppa, “La Sapienza”, Università di Roma
  • Giacomo Giacobini, Presidente ANMS, Università di Torino
  • Giorgio Manzi, Direttore Museo di Antropologia “G. Sergi”, “La Sapienza”, Università di Roma
  • Jacopo Moggi Cecchi, Università di Firenze, e membro Consiglio Direttivo AAI
  • Davide Pettener, Presidente AAI, Università di Bologna
  • Giovanni Pinna, già Direttore del Museo di Storia Naturale, Milano
  • Giovanni Pratesi, Presidente Museo di Storia Naturale, Università di Firenze
  • Monica Zavattaro, resp. Sez. Antropologia ed Etnologia, Museo di Storia Naturale, Università di Firenze.

La commissione ha tenuto un primo incontro in data14 settembre 2010 presso la Sezione di Antropologia e di Etnologia, Museo di Storia Naturale, Università di Firenze. All’incontro erano presenti: Fausto Barbagli, Giulio Barsanti, Giacomo Giacobini, Giorgio Manzi, Jacopo Moggi Cecchi, Giovanni Pinna, Giovanni Pratesi, Monica Zavattaro. Assenti giustificati Alfredo Coppa e Davide Pettener.
Presidente della commissione è stato nominato il Prof. Giovanni Pinna e segretario il Prof. Jacopo Moggi Cecchi.
Al termine dei lavori la commissione ha predisposto un documento ( Scarica il pdf) che vuole rappresentare un primo passo in un processo che mira all’apertura di un confronto costruttivo fra le varie parti coinvolte, ed in particolare con le comunità indigene australiane per una corretta interpretazione e valorizzazione di tali collezioni e del loro significato.
La commissione ha dato mandato al Presidente del Museo di Storia Naturale dell’ Università di Firenze di fare pervenire tale documento agli organi ministeriali competenti in materia, nei tempi e nei modi che riterrà opportuni.