Iniziative


Donne del cielo. Da muse a scienziate

Il programma di iniziative che affiancano la mostra Donne del cielo: da muse a scienziate (Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, 8 marzo – 8 giugno 2024) comprende diverse tipologie di eventi organizzati da Museo Galileo e Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze in collaborazione con Opera di Santa Croce, Museo Horne, INAF–Osservatorio Astrofisico di Arcetri, Associazione culturale La Nottola di Minerva.


PRESENTAZIONE VOLUME
Paolo Donadoni, Pianeta Futuro. Le voci di 10 scienziate su bioetica e ambiente
Presentano Natacha Fabbri e Sandra Salvato

Mercoledì 27 marzo, ore 18:30 - Biblioteca delle Oblate, via dell'Oriuolo 24
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Informazioni: bibliotecadelleoblate@comune.fi.it; eventi@lanottoladiminerva.it
●●●●●
CONFERENZA
L'evoluzione della materia nell'universo dagli atomi alla vita
Incontro a due voci con Teresa Fornaro e Laura Magrini (INAF-Osservatorio Astrofisico di Arcetri)
Introduce Sofia Randich (INAF-Osservatorio Astrofisico di Arcetri)

Sabato 6 aprile, ore 11:00 - Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Sala Galileo, via Magliabechi 2
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Prenotazioni a questo link
Informazioni: bnc-fi.manifestazioniculturali@cultura.gov.it

Da dove vengono gli atomi e le molecole che ci compongono? Come si è arrivati alla vita? La Terra è l'unico luogo dove la vita si è originata?
In questo incontro, cercheremo di rispondere a queste domande partendo dai primi istanti dell'Universo, in cui si sono formati i primi atomi, fino ai complessi processi di nucleosintesi all'interno delle stelle. Parleremo poi della formazione delle prime molecole, le teorie riguardanti l'origine della vita sulla Terra, e la ricerca della vita oltre la Terra.
Porremo un'attenzione particolare al ruolo delle numerose scienziate che hanno contribuito, negli anni, alla nostra comprensione del Cosmo.
●●●●●
PRESENTAZIONE VOLUME
Silvia Bencivelli, Eroica, folle e visionaria. Storie di medicina spericolata
Presentano Natacha Fabbri e Alessandra Minello

Martedì 9 aprile, ore 18:00 - Biblioteca della Fondazione Scienza e Tecnica, via Giusti 29
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Informazioni: bibliotecadelleoblate@comune.fi.it; eventi@lanottoladiminerva.it
●●●●●
LABORATORIO
Ricamare il cielo
Con l'artista Ilaria Margutti

Sabato 13 aprile, ore 11:00 - Museo Galileo, piazza dei Giudici 1
Laboratorio gratuito, costo incluso nel biglietto di ingresso al Museo
Informazioni e prenotazione (obbligatoria): info@museogalileo.it
●●●●●
CONFERENZA
Così distante, così tanto tempo fa. Le origini del nostro universo, come le capiamo oggi
Andrea Ferrara (Scuola Normale Superiore di Pisa)
Introduce Natacha Fabbri (Museo Galileo)

Sabato 11 maggio, ore 11:00 - Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Sala Galileo, via Magliabechi 2
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Prenotazioni a questo link
Informazioni: bnc-fi.manifestazioniculturali@cultura.gov.it

Più di tredici miliardi di anni fa, l'evento che oggi chiamiamo Big Bang aveva appena generato il tempo, lo spazio e la materia. Letteralmente dal nulla. L'inizio del Tutto. Quel momento segnò anche l'inizio dell'espansione dell'Universo che continua tuttora. La luce sprigionatasi in quegli istanti, prodotta dal tremendo calore della materia compressa e sbriciolata nelle sue più piccole componenti, si affievolì rapidamente. E fu il buio, ma non la fine. La gravità, con la sua incontrastabile forza, agglomerò la materia in enormi strutture, le galassie, fatte di stelle, gas e polveri. I fiochi bagliori delle prime stelle dovevano apparire come candeline galleggianti nel mare buio e freddo di materia circostante. È strabiliante che oggi noi siamo i primi esseri umani in grado di guardare l'alba del cosmo. Lo facciamo con potenti telescopi e guidati da complesse simulazioni numeriche rese possibili dai super-computer. Una nuova pagina che la Natura dispiega davanti ai nostri occhi, uno spazio-tempo distantissimo da esplorare. Cosa abbiamo scoperto?
●●●●●
VISITE GUIDATE
Nel segno della bellezza. Artemide, dea lunare a Casa Vasari e al Museo Horne
Visite guidate congiunte al Museo Horne, a Casa Vasari e alla mostra "Donne del cielo"
Ritrovo ore 10:30 al Museo Horne, via dei Benci 6
Sabato 4 maggio
Sabato 1 giugno
Visita guidata gratuita; biglietto speciale Museo Horne + Casa Vasari € 10
Informazioni e prenotazione (obbligatoria): info@museogalileo.it

Programma: https://www.museogalileo.it/images/novita/2024/Donne_del_cielo_EVENTI_COLLATERALI_programma.pdf